Menu
Mercato immobiliare irlandese: la crescita è disomogenea, attenti alla nuova bolla

Mercato immobiliare irlandese: la c…

Verso la bolla immobiliar...

Virginia Macari tra cinema moda e TV show

Virginia Macari tra cinema moda e T…

L’attrice protagonista de...

DUBLINO: Antonello d’Orazio e Andrea Savignano celebrano gli 11 anni dell'«Italian Quarter» tra vino e porchetta

DUBLINO: Antonello d’Orazio e Andre…

DUBLINO I loro event...

Robert Sanasi scrive un libro «sulla mia esperienza a Dublino» tra nostalgie e soddisfazioni

Robert Sanasi scrive un libro «sull…

La fuga di cervelli dall’...

DUBLINO: partono i Progetti Erasmus e Leonardo con Irlandiani

DUBLINO: partono i Progetti Erasmus…

DUBLINO Italia ed Irlanda...

Irlandiani ritorna con la realizzazione di un dizionario sulle migrazioni e Francesco Dominoni scrive ai lettori

Irlandiani ritorna con la realizzaz…

«Quest'anno abbiamo contr...

Maria Pelosi e Gino Di Mascio in irlanda dal 1921

Maria Pelosi e Gino Di Mascio in ir…

La famiglia di Gino Di Ma...

Sotto i viadotti dell’autostrada Dublino-Belfast in località Swords: una riserva di uccelli con fotografi che arrivano da tutto il mondo

Sotto i viadotti dell’autostrada Du…

Ci vogliono venti minuti ...

Luca Primavera lavora con gli U2

Luca Primavera lavora con gli U2

Luca Primavera, è un raga...

Sono Roberta Bignardi vivere in Irlanda è il credere nel mio sogno

Sono Roberta Bignardi vivere in Irl…

Forse è attraente per il ...

Prev Next

Le multinazionali americane scelgono l’Irlanda

Le multinazionali americane presenti al Bilingual People di Dublino Le multinazionali americane presenti al Bilingual People di Dublino

L’Irlanda, nonostante stia ancora attraversando il periodo grigio della recessione economica, costituisce un importante trampolino di lancio verso il mondo del lavoro. Yahoo, Ebay, Paypal sono alcune tra le importanti multinazionali che operano a Dublino. Succede al Bilingual People di Dublino il 9 marzo 2013 a Croke Park, Dublino 3.

Cosa bisogna fare per trovare un lavoro in aziende così conosciute e dal respiro internazionale? Ross, team leader di Yahoo, presente durante il Bilingual People di Dublin, risponde: “ Importantissimo unire ad un inglese fluente, una seconda lingua. Attualmente Yahoo cerca madrelingua italiani per i ruoli di Technology Producer e Direct Response Alalysts.“ Dando uno sguardo ai dati forniti dal sito di Top Language Jobs, è possibile affermare che le lingue con cui è più facile essere assunti sono il tedesco, il francese e l’olandese. L’ italiano e lo spagnolo conquistano rispettivamente il 6% e il 4 %. Ross sostiene: ” Anche se la laurea non è necessaria, possederla è sicuramente un punto a favore. Il candidato ideale possiede una laurea, parla due lingue e soprattutto, ha alle spalle una solida esperienza nella pubblicità online.” Per Andy di Ebay, alla ricerca di futuri impiegati nel settore delle vendite e assistenza alla clientela, indispensabile è invece il background del job seeker:” Quello che guardo nel Cv, non è tanto un’esperienza di lavoro adatta e centrata sul ruolo, ma una molteplicità di diverse esperienze acquisite nel corso dei differenti percorsi formativi e di vita della persona. Certe competenze, essenziali per lavorare con noi, spesso si conseguono nel corso di svariati cammini.” In generale, possiamo riscontrare che il candidato che vanta solo un perfetto profilo accademico non conquisterà con certezza e facilità il posto di lavoro. Una persona dinamica, flessibile, che abbia alle spalle una certa dose di esperienza lavorativa spendibile in diversi campi, è ciò che, più o meno, tutte le aziende stanno cercando

Login to post comments
back to top