Menu
Irlanda: decolla l'export

Irlanda: decolla l'export

DUBLINO. Dal 2008 al 2013...

Francesco Dominoni direttore di Irlandiani: perché le multinazionali investono in Irlanda?

Francesco Dominoni direttore di Irl…

Le multinazionali che si ...

ELEZIONI PER IL RINNOVO DEI COMITES: UN BREVE VADEMECUM PREDISPOSTO DALL’ON. MARCO FEDI

ELEZIONI PER IL RINNOVO DEI COMITES…

ELEZIONI PER IL RINNOVO D...

Elezioni Comites in Irlanda la lista Insieme per gli italiani si presenta in Ambasciata

Elezioni Comites in Irlanda la list…

La lista della continuita...

Le bolle che si rivelano balle

Le bolle che si rivelano balle

L’Irlanda, dopo diversi a...

IRLANDA Elezioni: Francesco Dominoni, mi candido per il COMITES a Dublino

IRLANDA Elezioni: Francesco Dominon…

DUBLINO: "Me lo ha chiest...

Sul rinnovo dei COMITES parla Dino Nardi mambro del Consiglio Generale degli Italiani all'Estero

Sul rinnovo dei COMITES parla Dino …

Dopo dieci anni finalment...

IRLANDA. Le 3 T del successo: tasse, talento, track record

IRLANDA. Le 3 T del successo: tasse…

TasseSul tavolo da gioco ...

John Griffin ex Presidente dell’Irish Business Association

John Griffin ex Presidente dell’Iri…

Il signor John Griffin è ...

La lingua italiana entra nella lingua parlata dagli irlandesi, esempi? minestrone, latte o prima donna

La lingua italiana entra nella ling…

La lingua italiana entra ...

Prev Next

Le multinazionali americane scelgono l’Irlanda

Le multinazionali americane presenti al Bilingual People di Dublino Le multinazionali americane presenti al Bilingual People di Dublino

L’Irlanda, nonostante stia ancora attraversando il periodo grigio della recessione economica, costituisce un importante trampolino di lancio verso il mondo del lavoro. Yahoo, Ebay, Paypal sono alcune tra le importanti multinazionali che operano a Dublino. Succede al Bilingual People di Dublino il 9 marzo 2013 a Croke Park, Dublino 3.

Cosa bisogna fare per trovare un lavoro in aziende così conosciute e dal respiro internazionale? Ross, team leader di Yahoo, presente durante il Bilingual People di Dublin, risponde: “ Importantissimo unire ad un inglese fluente, una seconda lingua. Attualmente Yahoo cerca madrelingua italiani per i ruoli di Technology Producer e Direct Response Alalysts.“ Dando uno sguardo ai dati forniti dal sito di Top Language Jobs, è possibile affermare che le lingue con cui è più facile essere assunti sono il tedesco, il francese e l’olandese. L’ italiano e lo spagnolo conquistano rispettivamente il 6% e il 4 %. Ross sostiene: ” Anche se la laurea non è necessaria, possederla è sicuramente un punto a favore. Il candidato ideale possiede una laurea, parla due lingue e soprattutto, ha alle spalle una solida esperienza nella pubblicità online.” Per Andy di Ebay, alla ricerca di futuri impiegati nel settore delle vendite e assistenza alla clientela, indispensabile è invece il background del job seeker:” Quello che guardo nel Cv, non è tanto un’esperienza di lavoro adatta e centrata sul ruolo, ma una molteplicità di diverse esperienze acquisite nel corso dei differenti percorsi formativi e di vita della persona. Certe competenze, essenziali per lavorare con noi, spesso si conseguono nel corso di svariati cammini.” In generale, possiamo riscontrare che il candidato che vanta solo un perfetto profilo accademico non conquisterà con certezza e facilità il posto di lavoro. Una persona dinamica, flessibile, che abbia alle spalle una certa dose di esperienza lavorativa spendibile in diversi campi, è ciò che, più o meno, tutte le aziende stanno cercando

Login to post comments
back to top