Menu
Virginia Macari tra cinema moda e TV show

Virginia Macari tra cinema moda e T…

L’attrice protagonista de...

DUBLINO: Antonello d’Orazio e Andrea Savignano celebrano gli 11 anni dell'«Italian Quarter» tra vino e porchetta

DUBLINO: Antonello d’Orazio e Andre…

DUBLINO I loro event...

Robert Sanasi scrive un libro «sulla mia esperienza a Dublino» tra nostalgie e soddisfazioni

Robert Sanasi scrive un libro «sull…

La fuga di cervelli dall’...

DUBLINO: partono i Progetti Erasmus e Leonardo con Irlandiani

DUBLINO: partono i Progetti Erasmus…

DUBLINO Italia ed Irlanda...

Irlandiani ritorna con la realizzazione di un dizionario sulle migrazioni e Francesco Dominoni scrive ai lettori

Irlandiani ritorna con la realizzaz…

«Quest'anno abbiamo contr...

Maria Pelosi e Gino Di Mascio in irlanda dal 1921

Maria Pelosi e Gino Di Mascio in ir…

La famiglia di Gino Di Ma...

Sotto i viadotti dell’autostrada Dublino-Belfast in località Swords: una riserva di uccelli con fotografi che arrivano da tutto il mondo

Sotto i viadotti dell’autostrada Du…

Ci vogliono venti minuti ...

Luca Primavera lavora con gli U2

Luca Primavera lavora con gli U2

Luca Primavera, è un raga...

Sono Roberta Bignardi vivere in Irlanda è il credere nel mio sogno

Sono Roberta Bignardi vivere in Irl…

Forse è attraente per il ...

Dublino: riapre il ponte sul fiume Dodder nei pressi dello stadio Aviva

Dublino: riapre il ponte sul fiume …

I lavori di ristrutturazi...

Prev Next

Aria di Saint Patrick a Dublino

  • Written by 
Mamma e figli ingiro per Dublino con decorazioni alla Saint Patrick Mamma e figli ingiro per Dublino con decorazioni alla Saint Patrick

Il 17 marzo 2013, qui a Dublino, è un giorno davvero speciale. Nei giorni precedenti al Saint Patrick’s day i negozi sono affollati da dubliners, irlandesi e turisti alla ricerca spasmodica del kit del perfetto Leprecano: quindi buffi capelli, trifogli, barbe arancioni a volontà. Vestirsi di verde è d’obbligo.

La tonalità è proprio quella che ricorda i raduni dei leghisti nostrani: ma tranquilli, non siamo in Padania, siamo a Dublino! La città stessa si tingerà di verde. Edifici come Christchurch Trinity, O’ Connell bridge house, Guinness Store House e persino la torre O’Connell , del cimitero di Glasnevin , saranno illuminati da una luce verde. St. Paddy's Day non verrà celebrato solo a Dublin, ma anche a Montreal (la più' grande manifestazione del mondo dopo quella di Dublino), New York, Chicago, Boston ed anche a San Sebastiano dei Marsi (Italia). Segno, dopotutto, dell’enorme popolazione irlandese che è emigrata nel mondo, nei diversi secoli. Infatti a questa difficile parentesi della storia d’Irlanda saranno dedicate diverse conferenze e letture. La National Library attraverso l’evento “returning”,il 14 (9.30 a.m) cercherà di dare voce e spiegazioni alle molte partenze e numerosi ritorni, che perdurano ancora oggi. Durante il 2013 è previsto anche il “Gathering” un’ iniziativa turistica con cui si prendono contatti con gli irlandesi sparsi nel mondo per promuovere il loro ritorno a “casa”: Saint Patrick’s day è anche un’ occasione per ritro varsi e celebrare assieme le proprie radici.

Login to post comments
back to top