Menu
Virginia Macari tra cinema moda e TV show

Virginia Macari tra cinema moda e T…

L’attrice protagonista de...

DUBLINO: Antonello d’Orazio e Andrea Savignano celebrano gli 11 anni dell'«Italian Quarter» tra vino e porchetta

DUBLINO: Antonello d’Orazio e Andre…

DUBLINO I loro event...

Robert Sanasi scrive un libro «sulla mia esperienza a Dublino» tra nostalgie e soddisfazioni

Robert Sanasi scrive un libro «sull…

La fuga di cervelli dall’...

DUBLINO: partono i Progetti Erasmus e Leonardo con Irlandiani

DUBLINO: partono i Progetti Erasmus…

DUBLINO Italia ed Irlanda...

Irlandiani ritorna con la realizzazione di un dizionario sulle migrazioni e Francesco Dominoni scrive ai lettori

Irlandiani ritorna con la realizzaz…

«Quest'anno abbiamo contr...

Maria Pelosi e Gino Di Mascio in irlanda dal 1921

Maria Pelosi e Gino Di Mascio in ir…

La famiglia di Gino Di Ma...

Sotto i viadotti dell’autostrada Dublino-Belfast in località Swords: una riserva di uccelli con fotografi che arrivano da tutto il mondo

Sotto i viadotti dell’autostrada Du…

Ci vogliono venti minuti ...

Luca Primavera lavora con gli U2

Luca Primavera lavora con gli U2

Luca Primavera, è un raga...

Sono Roberta Bignardi vivere in Irlanda è il credere nel mio sogno

Sono Roberta Bignardi vivere in Irl…

Forse è attraente per il ...

Dublino: riapre il ponte sul fiume Dodder nei pressi dello stadio Aviva

Dublino: riapre il ponte sul fiume …

I lavori di ristrutturazi...

Prev Next

L'Italian Business Group un’organizzazione no profit

  • Written by 
L'Italian Business Group durante il meeting con il Ministro Joe Costello presso la sede di Enterprise Ireland L'Italian Business Group durante il meeting con il Ministro Joe Costello presso la sede di Enterprise Ireland

Nel meeting dell'8 gennaio 2013 l'Italian Business Group si prepara all'incontro con Joe Costello Ministro per il commercio e lo sviluppo. Durante la prima riunione dell’ anno all’interno Comitato esecutivo dell’Italian business group, si è deciso di rimarcare alcune delle principali finalità e degli obiettivi dell’iniziativa.

L’ I.B.G nasce infatti, come un’organizzazione no profit che intende rafforzare i legami tra le imprese italiane e quelle locali, così da facilitare la crescita delle attività stabilitesi in Irlanda. Grazie infatti alla strenua collaborazione e supporto dell’Ambasciata italiana, è stato possibile avere accesso a preziosi interlocutori pubblici e privati. Tra i risultati ottenuti, c’è certamente un miglioramento delle relazioni commerciali tra Italia e Irlanda, ma anche un essenziale rafforzamento di uno spirito di etica civica tra i partecipanti. Nel corso del meeting sono stati anche evidenziati alcuni importanti aspetti organizzativi: potranno essere membri, solo quelle istituzioni che hanno rapporti e che operano sul territorio irlandese. Gli eventi organizzati hanno come fine quello di costituire un forum per rafforzare i contatti professionali, ma anche per stringerne di nuovi.

Login to post comments
back to top