Menu
Vincenzo Giglione pietra miliare del CLUB Italiano

Vincenzo Giglione pietra miliare de…

Vincenzo Giglione, una vi...

Tra sogno e desiderio, vado a vivere in Irlanda

Tra sogno e desiderio, vado a viver…

Fa parte dei sogni felici...

Mercato immobiliare irlandese: la crescita è disomogenea, attenti alla nuova bolla

Mercato immobiliare irlandese: la c…

Verso la bolla immobiliar...

Virginia Macari tra cinema moda e TV show

Virginia Macari tra cinema moda e T…

L’attrice protagonista de...

DUBLINO: Antonello d’Orazio e Andrea Savignano celebrano gli 11 anni dell'«Italian Quarter» tra vino e porchetta

DUBLINO: Antonello d’Orazio e Andre…

DUBLINO I loro event...

Robert Sanasi scrive un libro «sulla mia esperienza a Dublino» tra nostalgie e soddisfazioni

Robert Sanasi scrive un libro «sull…

La fuga di cervelli dall’...

DUBLINO: partono i Progetti Erasmus e Leonardo con Irlandiani

DUBLINO: partono i Progetti Erasmus…

DUBLINO Italia ed Irlanda...

Irlandiani ritorna con la realizzazione di un dizionario sulle migrazioni e Francesco Dominoni scrive ai lettori

Irlandiani ritorna con la realizzaz…

«Quest'anno abbiamo contr...

Maria Pelosi e Gino Di Mascio in irlanda dal 1921

Maria Pelosi e Gino Di Mascio in ir…

La famiglia di Gino Di Ma...

Sotto i viadotti dell’autostrada Dublino-Belfast in località Swords: una riserva di uccelli con fotografi che arrivano da tutto il mondo

Sotto i viadotti dell’autostrada Du…

Ci vogliono venti minuti ...

Prev Next

Dublino: shopping natalizio e caos Featured

Traffico caotico in Dame Street a Dublino. Una scena che si ripete ogni giorno Traffico caotico in Dame Street a Dublino. Una scena che si ripete ogni giorno

Nella capitale celtica decolla il piano traffico in vista dello shopping natalizio per contenere l' ondata di auto nel centro urbano. Il flusso veicolare raddoppia durante il week end. Per tamponare l' emergenza l'amministrazioni dublinese ha predisposto una serie di interventi. Anche se il sindaco di Dublino fa i conti e realizza che il blocco delle auto in centro non è sostenibile. A complicare le cose ci sono i lavori di manutenzione sui binari della Dart nella zona Sud della citta'. Dalla stazione di Pears la Darta si ferma. Tutti a piedi per chi vuole proseguire in direzione Bray. E se di mezzo c'e' una partita di rugby o calcio nello stadio dell'AVIVA o dell'RDS l'intasamento e' garantito. A causarlo sono le trenta e passa mila persone che entrano ed escono dalla partita.
Mentre ogni giorno un imbuto di gente si riversa in centro dalle stazioni di Connolly, Tara e Huston che, nell’ora di punta, arrivano alla stessa velocità di sempre, con gli addetti della Dart e della Dublin Bus costretti a sgomberare. Intanto, il traffico va in tilt con migliaia di automobilisti furibondi che fumano dal nervoso ad ogni semaforo. Il timore di ritrovarsi in una città nel caos sulle strade e sui binari con lo spauracchio di proseguire per tutta la settimana e' gia' realta'.

Login to post comments
back to top