Menu
DUBLINO: parla Joseph fantino numero uno in Irlanda e Ambasciatore nel mondo della sua categoria

DUBLINO: parla Joseph fantino numer…

DUBLINO «Sono nato tra i ...

DUBLINO il Movimento Italiano in Europa incontra Irlandiani

DUBLINO il Movimento Italiano in Eu…

Mercoledi 24 Giugno 2015 ...

Cerchi una stanza o qualcosa d'altro a Dublino? vai alla bacheca del Trinity College

Cerchi una stanza o qualcosa d'altr…

DUBLINO Cerchi una stanza...

Parla Carlo Rizzini: l'Irlanda un paradiso per Caccia e Pesca

Parla Carlo Rizzini: l'Irlanda un p…

«L'Irlanda è un paradiso ...

Aer Lingus: fino al 20% di sconto per volare in Irlanda

Aer Lingus: fino al 20% di sconto p…

Aer Lingus, la compagnia ...

DUBLNO: Imparare l'inglese aiuta a trovare il lavoro

DUBLNO: Imparare l'inglese aiuta a …

Un corso di inglese a Dub...

Nella capitale celtica va di moda il Dublin Pedibus

Nella capitale celtica va di moda i…

Pedalare sull'autobus con...

DUBLINO: partono i Progetti Erasmus e Leonardo con Irlandiani

DUBLINO: partono i Progetti Erasmus…

DUBLINO. Progetti europei...

IRLANDA. Le 3 T del successo: tasse, talento, track record

IRLANDA. Le 3 T del successo: tasse…

TasseSul tavolo da gioco ...

Alla Ciociara Amanda Cinelli il premio internazionale Harlequin's So You Think You Can Write (Il Tempo)

Alla Ciociara Amanda Cinelli il pre…

Amanda Cinelli e’ la vinc...

Prev Next

Irlandiani organizza la Cena di Natale per le associazioni italiane in Irlanda, prenota subito

Il traditional Roman Christmas Dinner MENU organizzato da Irlandiani Il traditional Roman Christmas Dinner MENU organizzato da Irlandiani

Cena di Natale per le  associazioni italiane in Irlanda con promozione enogastronomica romana a Dublino. Lo organizza Irlandiani. L'evento e'giovedi 7 novembre 2013 alle 20:00 presso il ristorante Ciao Bella Roma in Parliament Street a Dublino 2REGISTRAZIONE ONLINE. Tra i partecipanti i rappresentanti delle principali associazioni italocelticche: l'Accademia Italiana della Cucina di Dublino, COMITES, Club Italiano Irlanda e Club di Dublino l'Associazione Sardi Celtici di Gianni Massa e Mauro De Muro.

Il menudella serata dedicata a roma e' tutto con ingredienti originaliAntipastoCrostini con le alici, Supplì alla RomanaPrimo:Spaghetti cacio e pepe, Bucatini all'amatriciana, Gnocchi (di patate) alla romanaSecondo: Coda alla vaccinara, Saltimbocca alla romana, Pollo alla RomanaContornoFagioli con le cotiche, Carciofi alla romana, Piselli con il guancialeDigestivoLimoncelloDolce: Torta alla romana. ViniMerlot Silvestre, Rocca di Papa.

Con un prezzo speciale di solo 65.00 Euro.

L'obiettivo e' quello di farsi gli auguri del Santo Natale prima del periodo impegnativo della festivita'. L' impegno e' di rivalutare Romana attraverso le ricette delle origini ed il buon vino. A farlo sono i cuochi del Ciao Bella Roma. Veri ambasciatori della cultura culinaria romana. 
Secondo le indiscrezioni degli organizzatori il menu prevede antipasti di Crostini con le alici, primi con spaghetti cacio e pepe, bucatini all'amatriciana e gnocchi alla romana. Secondi con coda alla vaccinara, saltimbocca alla romana contorni di fagioli con le cotiche, carciofi alla romana e Piselli con il guanciale. Il tutto con vini, aperitivo e dolci ancora top secret.

La mission dell'Accademia Italiana della Cucina  e' sempre quella di cercare, interrogare, ascoltare, leggere e frugare il maglio della cucina italiana.

A Dublino l'Accademia Italiana della Cucina si dedica inoltre a valorizzare un circuito selezionato di ristoranti tipici che si impegnano a proporre alla clientela i piatti tipici della tradizione italiana in generale. «L’Accademia manterrà costante attenzione nel vigilare sulla qualità dei menù che non dovrà essere mai disgiunta dalla cura dell’ambiente e dalla cortesia del servizio» spiega Paolo Pietrantonio.

«Con questo evento vogliamo dare un'esposizione culturale incentrata sulla cucina romana, attraverso documenti, ricette e menù» spiega Gioacchino Rivoli.

Durante la serata ci sara' uno spazio di riflessione con proiezione di foto e ricerche sui piatti romani.

Login to post comments
back to top