Menu
Dublino: riapre il ponte sul fiume Dodder nei pressi dello stadio Aviva

Dublino: riapre il ponte sul fiume …

I lavori di ristrutturazi...

Stefano, l'artista che fotografa le porte

Stefano, l'artista che fotografa le…

Stefano Peloso è un giova...

Sul cammino della ripresa, ma con cautela

Sul cammino della ripresa, ma con c…

La primavera soffia sull'...

Il panorama agroalimentare dell’Appennino Tosco-Emiliano si presenta a Belfast

Il panorama agroalimentare dell’App…

L' appennino Tosco- Emili...

La Grande Partenza fa un tour in Italia

La Grande Partenza fa un tour in It…

Ormai manca davvero poco ...

Riduzione delle tariffe dei Bus sul tavolo delle trattative

Riduzione delle tariffe dei Bus sul…

Continua il braccio di fe...

Annullato il Referendum per l'elezione del Sindaco

Annullato il Referendum per l'elezi…

La carica di Primo cittad...

Roberto Maroni cancella la visita in Irlanda per lo Scandalo Expo Milano 2015

Roberto Maroni cancella la visita i…

Roberto Maroni Presidente...

Prev Next

Ci vediamo in o'connell street allo Spire Featured

Lo Spire in O'connell street a Dublino è il luogo tradizionale del primo appuntamento con gli amici Lo Spire in O'connell street a Dublino è il luogo tradizionale del primo appuntamento con gli amici

DUBLINO «Ci vediamo in o'connell street allo Spire». Questa è  la classica frase di chi deve incontrarsi in centro per la prima volta con gli amici e non vuole sbagliare la mira. Non vuole fare brutta figura. E vuole fare vedere che la citta' la conosce. Eccome. Chi è stato a Dublino e non ha visto lo Spire. Vuol dire che non ha visto o'connell street: il cuore pulsante della capitale celtica. The Spire è una torre di acciaio situata in O'Connel Street a Dublino, alta 120 metri e dal diametro di 3 metri alla base e di 15 centimetri alla sommità. Fu costruita a partire dal 18 dicembre 2002, su progetto della Ian Ritchie Architects Ltd ed è composta da un totale di 6 sezioni di 20 metri ciascuna ed è la scultura più alta del mondo. Oltre a far parte di un progetto di rivalutazione urbanistica della città voluto nel 1999, rappresenta anche la continua lotta della stessa verso la piaga sociale della droga, rappresentata da un gigantesco ago. Prende vari nomi, come The monument of Light (monumento della luce), e i dublinesi l'hanno soprannominata in vari modi, piuttosto simpatici come The Spike. Sovrasta tutta la città, ed è impossibile non fermarsi a guardarla, per osservare la sua superficie d'acciaio che riflette in mille modi diversi la luce.

Login to post comments
back to top