Menu
Vincenzo Giglione pietra miliare del CLUB Italiano

Vincenzo Giglione pietra miliare de…

Vincenzo Giglione, una vi...

Tra sogno e desiderio, vado a vivere in Irlanda

Tra sogno e desiderio, vado a viver…

Fa parte dei sogni felici...

Mercato immobiliare irlandese: la crescita è disomogenea, attenti alla nuova bolla

Mercato immobiliare irlandese: la c…

Verso la bolla immobiliar...

Virginia Macari tra cinema moda e TV show

Virginia Macari tra cinema moda e T…

L’attrice protagonista de...

DUBLINO: Antonello d’Orazio e Andrea Savignano celebrano gli 11 anni dell'«Italian Quarter» tra vino e porchetta

DUBLINO: Antonello d’Orazio e Andre…

DUBLINO I loro event...

Robert Sanasi scrive un libro «sulla mia esperienza a Dublino» tra nostalgie e soddisfazioni

Robert Sanasi scrive un libro «sull…

La fuga di cervelli dall’...

DUBLINO: partono i Progetti Erasmus e Leonardo con Irlandiani

DUBLINO: partono i Progetti Erasmus…

DUBLINO Italia ed Irlanda...

Irlandiani ritorna con la realizzazione di un dizionario sulle migrazioni e Francesco Dominoni scrive ai lettori

Irlandiani ritorna con la realizzaz…

«Quest'anno abbiamo contr...

Maria Pelosi e Gino Di Mascio in irlanda dal 1921

Maria Pelosi e Gino Di Mascio in ir…

La famiglia di Gino Di Ma...

Sotto i viadotti dell’autostrada Dublino-Belfast in località Swords: una riserva di uccelli con fotografi che arrivano da tutto il mondo

Sotto i viadotti dell’autostrada Du…

Ci vogliono venti minuti ...

Prev Next

Irlandiani presenta Ray Foley

Ray Foley e Francesco Fabbrocino durante l'evento "Words on the street 2013" Ray Foley e Francesco Fabbrocino durante l'evento "Words on the street 2013"

Ray Foley è un popolarissimo radio presentatore. Per individuare chi sia basta semplicemente fare attenzione ai manifesti attaccati nei bus dublinesi: con un enorme sorriso la sua enorme “figurona” gira in questo modo la città, prende parte all'arredo urbano, pubblicizzando il suo show. Durante l'evento Words on the Street, rappresenta l'Italia, dando magistrale interpretazione del romanzo di Francesco Fabbrocino “The wilted flower”vincitore del “Premio letterario Giovane Holden”.


Sei mai stato in Italia?
"La prima volta l'ho visitata con la mia ragazza, ora mia moglie. Ritorneremo nel Bel Paese questo luglio. Non vediamo l'ora!"

La tua città preferita?
"Ne ho in realtà tre:Verona, Venezia e Firenze".
Parli italiano?
"Non conosco altre parole oltre a  pasta e pizza".
Cosa pensi degli italiani?
"Siamo molto simili".
Il cibo?
"Fantastico ed abbondante. Anche nelle porzioni giganti si notano delle somiglianze con noi irlandesi".
Cosa ne pensi della situazione politica italiana?
"Mi stai facendo uno scherzo?è una battuta? Purtroppo penso che la politica sia un problema un po' ovunque".

Login to post comments
back to top