Menu

La tigre celtica sta affondando? Featured

Manifestazione in centro a Dublino Manifestazione in centro a Dublino

La tigre celtica sta affondando anche per le banche indebitate e economia che non riparte. Il modello di Dublino rischia di trasformarsi in un pericolo per l’euro? Nel 2008 l’Irlanda è stata la prima Nazione europea ad essere colpita dalla recessione globale. La vertiginosa caduta dei prezzi del mercato immobiliare ha fatto collassare il sistema creditizio dell’allora Tigre Celtica, trascinando una delle economie più fiorenti del Vecchio Continente in uno dei Paesi a maggior rischio per gli investimenti obbligazionari. La sigla PIGS, maiali in inglese, che si riferiva a Portogallo, Italia, Grecia e Spagna, si è trasformata sui mercati finanziari internazionali in PIIGS, aggiungendo così anche l’Irlanda agli investimenti pericolosi per il mercato dei titoli di stato europei. Una poderosa caduta di un modello, quello irlandese, basato sulla bassa tassazione ed altri paradigmi delle economie anglosassoni, che era preso ad esempio da chi voleva dare una scossa alla sclerotica Vecchia Europa e ai suoi principi renani di alta spesa pubblica e solidarietà sociale. L'inversione di tendenza e' evidente. La ripresa degli investimenti americani c'e'. Aziende dell'IT e finanziarie assumono. Segno che tra Barack Obama ed Enda Kenny corre buon sangue. Il viaggio americano del primo ministro irlandese rafforza i legami di amicizia tra i paesi e aumenta la fiducia degli operatori economici. La Presidenza del semestre Europeo dell'Unione da un'ilteriore spinta fuori dalla crisi.

Login to post comments
back to top