Menu

In calo l'immagine di Trapattoni in Irlanda

Italiani ed Irlandesi amano parlare. Stare insieme. Bere, ridere e scherzare. Insomma c'è feeling. Anche se la stampa di Dublino è stata feroce con il ct italiano dopo l'1-6 con la Germania di qualche mese fa. «Ha perso il controllo della squadra. Vattene» questo il monito dei media di tutta l'isola. Ma il tecnico aveva rilanciato con orgoglio: «Ricordatevi che ho vinto in tutti i Paesi in cui ho lavorato». Un botta e risposta che si gioca sulla qualificazione del mondiale 2014 ma si riperquote sui rapporti di simpatia tra le due nazioni. 

David Behan, taxista di Dublino, smorza a modo suo la polemica innescata con Giovanni Trapattoni sulla secessione della squadra. «Ognuno può pensarla come vuole», aggiunge Behan derubricando così alla stregua di pensieri personali il duro monito di Trapattoni sulle velleità di divisione della squadra irlandese.
In questi giorni prosegue il lavoro di rafforzamento della squadra, il Trap marcia a spron battuto per allestire la formazione che dalla prossima settimana tornerà a lavorare.

Read more...
Subscribe to this RSS feed