×

Warning

JUser: :_load: Unable to load user with ID: 849
Menu

DUBLINO, I GRILLINI SCENDONO IN CAMPO CON L’EURODEPUTATA LAURA AGEA DOMENICA 19 FEBBRAIO

Il MeetUp Dublinese «Amici del Movimento 5 Stelle Dublino» scende in campo domenica 19 Febbraio alle ore 15.00 all’HQ Bar nei pressi di Grand Canal Square a Dublin 2 con un mini-seminario incentrato sulle Politiche Sociali ed Economiche dell’Unione Europea.
Special guest l’Eurodeputata Laura Agea membro della Commissione per l'occupazione e gli affari sociali e delle Delegazioni per le relazioni con la Palestina e all'Assemblea parlamentare paritetica ACP-UE.
L’incontro sarà un'occasione di confronto su: Fuga dei cervelli, Direttiva sui lavoratori distaccati, Reddito Minimo, TTIP, CETA e MES Cina ed Agenti Cancerogeni. «Si tratta di argomenti caldi all’interno dell’Unione Europea che influenzano milioni di cittadini europei che spesso e volentieri vengono tenuti allo scuro. I temi trattati sono di notevole interesse per tutta la nostra comunità: pensate a tutti quei lavoratori dipendenti da società con sede in una nazione e distaccati in un'altra. Un esempio su tutti: Ryanair ed i contratti di assunzione dei propri dipendenti. Pensate al rischio concreto dell'invasione in Europa di prodotti dagli Stati Uniti, Canada e Cina dagli standard qualitativi decisamente inferiori rispetto a quelli imposti ai produttori europei. Immaginiamo questa sia una tematica molto sentita ai nostri produttori ed esportatori delle eccellenze alimentari italiane, ma anche ai ristoratori stessi che ne usufruiscono. Un tema che riguarda tutti noi espatriati all'estero, ossia la fuga dei cervelli. Un mini-seminario in cui si darà spazio ai presenti di poter fare finalmente domande a chi ci rappresenta in Europa. Un’opportunità da non perdere» spiega Dario Gioè, coordinatore dei Grillini di Dublino.

Read more...

ENIT-Italia presente alla Holiday World Show 2017, la fiera del turismo irlandese

DUBLINO A distanza di cinque anni dall’ultima partecipazione, ENIT-Italia è presente all’edizione 2017 della Holiday World Show, la fiera del turismo di Dublino: il principale evento di settore in Irlanda. L'evento svoltosi tra il 27 al 29 gennaio, inaugurata dal ministro del turismo Shane Ross, ha visto circa 35.000 visitatori, 11% in più rispetto l'anno scorso, ed un migliaio di operatori.

Il ritorno dell'ENIT-Agenzia Nazionale del Turismo sul mercato irlandese è risultato e testimonianza di una efficace azione di sistema che ha visto il coinvolgimento e la collaborazione dell’Ambasciata d’Italia di Dublino, dell’Istituto Italiano di Cultura e della Camera di Commercio di Londra.
ENIT ha ospitato uno stand istituzionale, all’interno dell’RDS Simmonscourt a Dublino 4.
L’obiettivo della missione in Irlanda è quello di fornire nuovo impulso alla promozione turistica dell'Italia in un mercato, quello irlandese, di limitate dimensioni, circa 4.696.141 di abitanti, ma di elevata propensione alla spesa per servizi turistici.
La sfida e la leva principale per favorire l’incremento del turismo Irlandese “in bound” è quella di allargare il flusso alle destinazioni meno note, in un’ottica di valorizzazione della straordinaria diversità dell’offerta turistica italiana.

ENIT: BREXIT RAFFORZA IL TURISMO IRLANDA-ITALIA
«La presenza italiana in Irlanda è importante. Con Brexit lo è ancora di più. Siamo contenti di essere presenti a questa fiera E mi auguro di esserci anche in futuro» spiega Flavio Zappacosta direttore dell'ufficio ENIT di Princes Street a Londra. La naturale tendenza del consumatore irlandese a privilegiare destinazioni che combinino cultura, storia, cucina ed ambiente presenta ampie opportunità per l’offerta italiana. Il dialogo e la collaborazione sul territorio rafforzata con clientela e operatori turistici sono tasselli prioritari nella realizzazione della nuova strategia promozionale in Irlanda. Tra i presenti dell'ENIT oltre al direttore Flavio Zappacosta c'era Stefania Gatta responsabile ufficio stampa, Ilenia Cocco responsabile commerciale e Francesco Rocca responsabile ufficio informazioni.

VOLI ITALIA-IRLANDA
Oggi sono 98 i voli settimanali che collegano l'Irlanda all'Italia grazie a Ryanair ed Aerlingus. La Lombardia con Bergamo ha 27 voli, Roma Ciampino 26 il Veneto è al terzo posto con 15. Inoltre L'aeroporto di Dublino, con oltre 27 milioni di passeggeri registrati nel 2016, ha in cantiere la realizzazione di un'altra pista di atterraggio dopo la fusione di Aerlingus con BA.

ANDAMENTO DEL TURISMO ITALIANO
Sono oltre 164 milioni i passeggeri transitati negli scali Italiani nel 2016 (+4,6% rispetto al 2015) secondo i dati provvisori diffusi da Assaeroporti. La buona performance dell’anno appena conclusosi è in sostanziale continuità con il biennio precedente, quando il numero complessivo di passeggeri è sempre stato superiore ai 150 milioni (150,5 milioni nel 2014 e 157,2 milioni nel 2015). La componente straniera ha giocato un ruolo importante sull’andamento positivo del movimento passeggeri: rispetto al 2015 cresce del 6,2% il traffico internazionale (103,9 MLN) di cui quasi tre quarti riguarda passeggeri provenienti dall’Unione Europea (Svizzera inclusa), anch’essi in aumento del 7,6%. Bene anche i collegamenti all’interno del territorio nazionale cresciuti del 2,2%. L’analisi dei singoli scali mette sul podio l’aeroporto di Roma Fiumicino con un transito di 41,7 milioni di passeggeri, Milano Malpensa (19,4 MLN) e Bergamo (11,2 MLN). I tre aeroporti, insieme, coprono circa il 44% del totale passeggeri.

Read more...

Dublino: alza il sipario la Holiday World Show la fiera Internazionale del Turismo

DUBLINO Nel weekend, dal 27 al 29 gennaio, alza il sipario la ventisettesima edizione dell'Holiday World Show, la fiera piu' importante del turismo in Irlanda. Succede negli spazi l'RDS Simmonscourt a Dublino 4. «Sono presenti oltre 1000 espositori da tutto il mondo. Arriveranno oltre 45mila visitatori. Numeri che confermano ancora una volta l'importanza di questo evento. Il piu' importante di tutta Irlanda nel settore del turismo» spiega Edmund Hourican direttore generale della Holiday World Show. All'evento partecipa anche il ministro del turismo Shane Ross. Quest'anno la parola d’ordine è: Vacanza. Che in questi giorni, più che mai si abbina, al concetto di turismo. Con una cerimonia d’inaugurazione dedicata al mondo, omaggio alla ricchissima presenza internazionale, e all’insegna del motto «Welcome to Dublin».

ENIT Italia
Oggi, dopo diversi anni di assenza, e' presente l'ENIT, in un'area dedicata all'Italia. «L'Italia è senza dubbio una delle più belle destinazioni turistiche del mondo. Non sorprende che quasi mezzo milione di irlandesi vanno in vacanza nel Bel Paese - spiega Edmund Hourican direttore generale - storia, cultura, montagne e mare sono una calamita per gli irlandesi. C'e' ancora molto spazio per conquistare il nostro mercato. Invito gli operatori del settore di investire in Irlanda». Diversi indicatori lo confermano. Sono 98 i voli settimanali che collegano l'Irlanda all'Italia grazie a Ryanair ed Aerlingus. La Lombardia con Bergamo ha 27 voli, Roma Ciampino 26 il Veneto e' al terzo posto con 15. Inoltre L'aereoporto e' in procinto di costruire un'altra pista di atterraggio dopo la fusione di Aerlingus con BA.

Read more...
Subscribe to this RSS feed